Archivi annuali : 2019

“Dodici” DOMANDE / Dobrogosz

Il 13 ottobre alle 18:30 presso l’SGM Centro Congressi di Roma, Steve Dobrogosz e Coro Musicanova. I dettagli dell’evento sono sulla nostra pagina Facebook. Pianista e compositore americano, ha appena finito di lavorare a “un album rock’n’roll lungo due ore” che si aggiunge alla lista di motivi per cui non è affatto facile racchiudere in un’unica definizione...
Per saperne di più

Roma che in..canta

L'idea di uno spettacolo di musica popolare romana, e più in generale laziale, ha preso forma per la prima volta nelle intenzioni del coro Musicanova nel 2002. Tre anni dopo, eseguendone una versione ampliata e rivisitata al Concorso Polifonico Internazionale Guido d'Arezzo, il Musicanova fu il primo coro italiano a vincere nella categoria popolare. La...
Per saperne di più

Orlando di Lasso e l’effervescenza collettiva

Il concerto Policorale del prossimo 4 maggio vedrà riuniti il coro Musicanova, il coro InCantus e l'ensamble Nisi Vox nella splendida Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma. Dopo il primo concerto in celebrazione del ventennale dell'Associazione Musicanova, interamente dedicato al madrigale e al tema dell'amor profano, in questo appuntamento ci immergeremo...

Per saperne di più

Zefiro torna e ‘l bel tempo rimena

Finalmente è primavera! Parafrasando il testo del celeberrimo madrigale Zefiro torna e 'l bel tempo rimena di Monteverdi - eseguito lo scorso 2 marzo dal coro Musicanova nel concerto per il ventennale dell'associazione -  una tiepida brezza annuncia l'arrivo della bella stagione e porta con sé il fiorire dei prati e il garrito...

Per saperne di più

Palestrina: messe a doppio coro

“Palestrina: Messe a doppio coro” è il nuovo album del Coro Musicanova, pubblicato da Armel Music. Nella vasta produzione vocale di Giovanni Pierluigi da Palestrina, quasi interamente dedicata alla musica sacra, un posto non trascurabile è occupato dalle composizioni a più cori in cui l’impianto classico delle 4 voci (Cantus, Altus, Tenor e Bassus) viene sdoppiato formando due cori detti “spezzati” o “battenti”.
La presenza nel corpus musicale palestriniano di oltre cinquanta mottetti a 8 voci e di sei mottetti a triplo coro testimonia l’interessante fioritura avvenuta anche a Roma dell’arte plurivocale di origine veneziana sviluppatasi nella prima metà del XVI secolo.
L’impostazione del doppio coro aumenta la complessità generale del linguaggio: sulla lettura contrappuntistico-orizzontale prevale quella armonico-verticale. Questo genere apre, in maniera affascinante, verso architetture barocche, ricche, complesse e ingegnose. L’alternanza delle due compagini dialoganti – una stereofonia ante litteram – avvolge l’ascoltatore di stupore; il dialogo fra i due cori, ognuno a sé stante, viene sapientemente alternato per raggiungere l’apice nell’interazione a choro pleno delle 8 voci.
Le uniche quattro messe a 8 voci in due cori composte dal Palestrina furono pubblicate postume tra il 1599 e il 1601. Ognuna di queste messe è costruita sul mottetto da cui prende il nome ed in questo album potete ascoltare la “Missa Fratres ego enim accepi” e la “Missa Laudate Dominum omnes gentes”.

Spotify

Itunes

Ochi mei lassi

Ochi mei lassi Pur non posso liberarmi, Ché ad ognor mi sei davanti. Tu dormi, e il dolor mio Risveglia i sassi E fa per gran pietà la luna obscura. E tu dormi, tu, ma non questi occhi lassi Perché ogni cosa da la mente fuge. Occhi mei lassi, al pianger nati, frenati el pianto Poi ché suo fui e più non ponno Per erbe...
Per saperne di più
Via Isole del Capo Verde, 45 - 00121 Roma coromusicanova@coromusicanova.it

up

facebook like buttonFacebookFacebookFacebookFacebook